Redazione Paese24.it

Anche l’Alto Jonio sceglie Bersani. Vendola meglio di Renzi

Anche l’Alto Jonio sceglie Bersani. Vendola meglio di Renzi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

L’Alto Jonio cosentino non fa eccezione e in quasi tutti i comuni, anche in forza dell’appello lanciato dal presidente Oliverio, ha vinto “l’usato sicuro” rappresentato da Bersani, con percentuali che vanno ben oltre quelle registrate in ambito nazionale. I risultati dicono in realtà che dell’attuale segretario del Pd gli elettori di centrosinistra si fidano e le Primarie hanno infatti ribadito che per loro Bersani è leader solido e persona seria e competente. Così Bersani ha vinto a Trebisacce, con 315 voti rispetto ai 118 di Vendola, ai 92 di Renzi, ai 29 di Tabacci ed ai 7 della Puppato, ma ha vinto in quasi tutti i comuni e con percentuali altissime. «Ha vinto Bersani – è il commento del consigliere provinciale del PD Giuseppe Ranù nel cui comune di Rocca Imperiale Bersani ha vinto con percentuali bulgare – perché è l’unico leader capace di garantire stabilità ed equilibrio. Ha vinto soprattutto nel Sud, ed in particolare nell’Alto Jonio, – ha aggiunto Ranù – perché la gente ha percepito che Bersani ha posto il Mezzogiorno ed in particolare la Calabria tra le priorità della propria agenda politica».

Ha sostanzialmente perso invece, salvo l’eccezione rappresentata da Villapiana, Matteo Renzi, ma a Villapiana, a favore del “grande rottamatore” si è schierato ufficialmente il collega-sindaco Roberto Rizzuto che ha così ottenuto un risultato che lo premia personalmente e che gli dà ragione anche rispetto all’altra componente cittadina del PD che si è invece schierata con Bersani. «Grazie a tutti i villapianesi – ha scritto il sindaco Rizzuto – per la massiccia partecipazione alle Primarie e per aver scelto il cambiamento votando Matteo Renzi. Ora però – ha aggiunto Rizzuto – bisogna da subito lavorare per domenica».

Ma nell’Alto Jonio e più in generale nella provincia di Cosenza, al di là delle previsioni, c’è un vincitore morale delle Primarie ed è l’attuale governatore della Puglia Nichi Vendola che, oltre che a Cosenza e nel comune più popoloso della Provincia che è Corigliano, ha vinto ad Amendolara e in altri comuni della Provincia e, anche dove non ha vinto, ha raccolto comunque tantissimi consensi, come per esempio a Trebisacce dove si è piazzato al secondo posto superando lo stesso Renzi. «Grazie a tutti – ha scritto il segretario cittadino di Sel Gianpaolo Schiumerini – per lo straordinario successo di Vendola a Trebisacce. 120 voti, raccolti a mani nude, valgono il triplo». C’è soddisfazione perciò in tutti i dirigenti del partito e soprattutto nel segretario provinciale di Sel Mario Melfi.

Pino La Rocca

RISULTATI ALCUNI COMUNI:

ORIOLO: Bersani 109; Vendola 19; Renzi 7; Tabacci 5; Puppato 0

ROSETO: Bersani 32; Renzi 8; Vendola 2; Tabacci 0; Puppato o

AMENDOLARA: Vendola 112; Bersani 74; Renzi 27; Puppato 2; Tabacci 0

v.l.c.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *