Redazione Paese24.it

Trebisacce, due giovani fermati dai Carabinieri per detenzione illegale fuochi pirotecnici

Trebisacce, due giovani fermati dai Carabinieri per detenzione illegale fuochi pirotecnici
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Natale e Capodanno si avvicinano e cominciano così gli approvvigionamenti di botti illegali da parte di coloro che poi, altrettanto illegalmente, smerciano questo materiale pirico sul mercato. L’Alto Jonio non è immune da questo traffico e proprio ieri mattina (mercoledì) i carabinieri della Compagnia di Corigliano dopo predisposti servizi di osservazione hanno arrestato in flagranza di reato, per detenzione illegale di materiale esplodente, due giovani: F.G. di 37 anni e G.S. di 24 anni, entrambi nati e residenti a Trebisacce.

I due sono stati fermati nella zona industriale di Corigliano. A seguito di perquisizione dell’auto di proprietà del 37enne, ma con a bordo anche l’altro ragazzo, i carabinieri hanno rinvenuto dodici scatole di fuochi pirotecnici di costruzione artigianale del peso complessivo di 2,5 quintali circa. Il materiale è stato sequestrato e i due uomini, espletate le formalità di rito, sono stati rimessi in libertà su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *