Redazione Paese24.it

Oriolo, la VM riunisce politica e parti sociali. L’Alto Jonio fra recessione e opportunità

Oriolo, la VM riunisce politica e parti sociali. L’Alto Jonio fra recessione e opportunità
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Vm Oriolo: l’Alto Jonio cosentino fra recessione ed opportunità”. E’ il titolo dell’incontro dibattito promosso dalla Vm Materassi e Reti di Oriolo per discutere con alcune parti sociali e politiche dell’attuale e delicato momento economico e di come un piccolo comprensorio, come quello dell’Alto Jonio, possa trarne le opportune risposte per confermarsi in taluni settori, oppure ripartire.

L’iniziativa compresa in più ampio percorso seminariale e di formazione che ha riguardato l’azienda è organizzata nell’ambito dell’avviso pubblico DDG 11720 del 16/09/2011, DDS 13839 del 4/11/11, convenzione prot. nr. 83241 del 7/03/2012 – codice unico progetto J53J12000010007 – Giornata seminariale.

Alla tavola rotonda, prevista dalle ore 10 (alle 9 registrazione partecipanti) di giovedì 6 dicembre, presso l’agriturismo Cervinace di Oriolo, parteciperanno: Antonio Di Franco, segretario comprensoriale Fillea Cgil Pollino-Sibaritde-Tirreno; Pasquale Costabile, segretario provinciale Filca Cisl Cosenza; Luigino Filice, docente Unical; Vincenzo La Camera, giornalista e direttore di Paese24.it; Gianluca Gallo, consigliere regionale; Rosario Branda, direttore Confindustria Cosenza; Bruno Calvetta, direttore generale dipartimento lavoro Regione Calabria. I lavori, dopo i saluti dell’amministratore della Vm srl, Giorgio Bonamassa e l’introduzione di Vincenzo Brancaccio in qualità di coordinatore didattico delle percorso formativo della Vm srl, saranno coordinati dal giornalista del “Quotidiano della Calabria”, Franco Maurella.

 

Al termine, gli intervenuti saranno graditi ospiti della Vm nel corso di un light lunch organizzato all’agriturismo.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *