Redazione Paese24.it

A Rossano in tour per visitare i presepi. In piazza albero di Natale gigante fatto di… bottiglie di plastica

A Rossano in tour per visitare i presepi. In piazza albero di Natale gigante fatto di… bottiglie di plastica
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Con l’inaugurazione de “La Vie dei Presepi” avvenuta nella serata di giovedì 13 dicembre, dopo la Santa Messa in Cattedrale e l’esibizione canora dei bambini dei plessi scolastici della città, si è dato il via al programma degli eventi natalizi nel comune di Rossano.  Al termine del concerto, alla presenza del sindaco Antoniotti e del Vescovo Marcianò, è iniziato il tour  per  il suggestivo ed incantevole centro storico bizantino per ammirare i diversi presepi. Molti di questi, grazie al protocollo d’intesa tra l’Amministrazione comunale e la Diocesi di Rossano-Cariati, saranno ospitati in diverse chiese. 13 le tappe: 1. Palazzo San Bernardino, 2. Chiesa di San Bernardino, 3. Piazza Steri, 4. San Domenico, 5. San Marco, 6. San Pietro, 7. San Michele, 8. San Martino, 9. Panaghja, 10. Cattedrale, 11. Atmosfere Bizantine, 12. San Nilo, 13. San Bartolomeo.

Presepi di pregevole fattura artistica che, in particolare, hanno catturato l’attenzione dei numerosi visitatori. Originale, poi, il gigantesco albero di Natale realizzato dall’Associazione Ricicl’Art, sotto la direzione artistica di Francesca Sapia, con materiale interamente riciclato (nella foto). Questo, in sostanza, è stato allestito con tante bottiglie di plastica. Pregevole, poi, il presepe realizzato nella capanna di Piazza Steri dagli artisti: Antonio Gianpetruzzi e Pino Savoia. Un’opera straordinaria che rappresenta la città alta dove spicca la chiesa di San Marco ed i numerosi quartieri del centro storico rievocando, così, le antiche tradizioni rossanesi. I presepi, comunque, si possono visitare tutti i giorni, fino all’Epifania, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 21. Un evento che, ogni anno, richiama tanta gente nella città antica per ammirare le diverse opere artistiche, incentrate sulla Natività, in cui si evince la fantasia e la genialità dei numerosi artisti locali.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *