Redazione Paese24.it

Emergenza rifiuti, Crosia corre ai ripari e avvia la raccolta “porta a porta”

Emergenza rifiuti, Crosia corre ai ripari e avvia la raccolta “porta a porta”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Crosia corre ai ripari e avvia la raccolta differenziata dei rifiuti attraverso il sistema “Porta a porta”.  Il sindaco Gerardo Aiello e l’assessore all’ambiente Mario Palopoli hanno optato per questa soluzione, anche e soprattutto per contrastare l’emergenza per lo smaltimento dei rifiuti. Il primo cittadino del paese del basso jonio ha informato la popolazione, attraverso una missiva, in merito alla nuova iniziativa.

Il progetto, in attesa di essere esteso a tutto il territorio comunale, interesserà le zone di via Nazionale, Piazza Rossa, Via Togliatti, Via Nenni e Piazza Dante. Nel frattempo le famiglie che abitano nelle zone doveva partirà la sperimentazione, stanno ricevendo due contenitori familiari: uno per il conferimento dell’indifferenziata e uno per il conferimento di carta, plastica e vetro nei giorni stabiliti. «Il ritiro – fanno sapere dall’amministrazione comunale di Crosia- avverrà negli orari predisposti e solo davanti l’uscio di casa o nel cortile privato dei condomini. Sarà assolutamente necessario il rispetto degli orari e il divieto di lasciare buste o rifiuti sulle strade, anche perché, progressivamente, verranno eliminati i cassonetti». Il Calendario dei prelievi prevede il  lunedì l’indifferenziata, martedì, invece, carta, vetro e plastica, mercoledì gli ingombranti, giovedì l’indifferenziata e il vetro per gli esercizi commerciali, venerdì il cartone per gli esercizi commerciali, mentre il sabato nuovamente l’indifferenziata. L’orario di deposito è stabilito dalle ore 21 del giorno precedente la raccolta alle ore 7 del giorno previsto per la raccolta. L’orario prelevamento è fissato dalle ore 7 in poi. Gli inadempienti saranno sanzionati come previsto dalla Legge.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *