Redazione Paese24.it

Corigliano, violenta una sua connazionale. Rumeno in manette

Corigliano, violenta una sua connazionale. Rumeno in manette
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

In manette un bracciante agricolo rumeno a Corigliano. L’uomo, 35 anni, secondo le indagini dei Carabinieri, avrebbe in più occasioni violentato una sua connazionale tra il 10 novembre e il 7 dicembre, minacciandola di morte e costringendola, di volta in volta, a consegnarli denaro per un ammontare di 350 euro.

I carabinieri, arrestandolo, ieri mattina (venerdì) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa il giorno prima dal Gip di Rossano che ha concordato con le indagini dell’arma. L’uomo, S.O.F., nato a Brasov (Romania), è attualmente agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *