Redazione Paese24.it

Amendolara, a teatro per ristrutturare la chiesa di Morano danneggiata dal terremoto

Amendolara, a teatro per ristrutturare la chiesa di Morano danneggiata dal terremoto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Mercoledì 2 gennaio alle ore 21, l’Auditorium di Amendolara centro (ex palestra Scuole Elementari) ospiterà lo spettacolo teatrale dei “Sub Umbra”, un gruppo di giovani della Parrocchia “S.M. Maddalena” di Morano che ormai da diversi anni portano i loro spettacoli in giro per la Diocesi di Cassano Jonio e non solo.

L’evento di Amendolara, “Beata Te che hai creduto”: spettacolo tratto dall’omonimo testo di Carlo Carretto, sarà caratterizzato dallo spirito solidale e di vicinanza nei confronti proprio del Comune di Morano, colpito assieme ad altri paesi limitrofi, dallo sciame sismico che da più di due anni sta interessando il Pollino calabro-lucano e che ha registrato alla fine di ottobre scorso una forte scossa che ha creato non pochi danni ai comuni di Morano, Mormanno, Laino Borgo, Laino Castello, Rotonda.

Il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto per la ristrutturazione della chiesa di Morano. L’evento di teatro e solidarietà è promosso dalla Parrocchia Madonna della Salute di Amendolara Marina in collaborazione con la locale Nuova Polisportiva. La chiesa della Marina donerà alle parrocchie di Mormanno, Morano e Laino anche il ricavato della tradizionale riffa per Gesù Bambino, con i biglietti in vendita in questi giorni di festa (Info per le donazioni teatro Sub Umbra: 347.6225946).

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *