Redazione Paese24.it

Trebisacce, politiche 2013. Botta e risposta “Trebisacce Futuro”-Vitola su candidatura assessore

Trebisacce, politiche 2013. Botta e risposta “Trebisacce Futuro”-Vitola su candidatura assessore
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

«Pur conoscendone la connotazione politica di centrosinistra, sono presente nella compagine amministrativa come “indipendente” e mi sono candidato per apportare il mio contributo personale e la mia esperienza professionale nell’esclusivo interesse della città». E’ così che l’assessore al Turismo Dino Vitola, candidato alla Camera nella lista Grande Sud e a sostegno quindi del “centrodestra”, risponde agli attacchi di “Trebisacce Futuro” i cui dirigenti hanno accusato l’esecutivo comunale di “centrosinistra” di scarsa coerenza politica e di aver dato vita a un nuovo compromesso storico.

«Durante la campagna elettorale, e anche dopo, – scrive il talent scout Vitola – ho ribadito la mia assoluta autonomia e indipendenza politica, tanto da denunciare con forza e più volte, tutti i soprusi e le spoliazioni subite da Trebisacce, sia ad opera della destra che della sinistra. In un momento in cui si vive una crisi politica e di identità dei partiti, ritengo che soffermarsi su singole posizioni o su scelte momentanee, sia stucchevole e riduttivo. Trebisacce ha bisogno del contributo di tutti. La mia candidatura – aggiunge Vitola – deve essere intesa solo quale sacrificio al servizio della città e finalizzata a  migliorare i rapporti con la regione Calabria. Peraltro, le critiche, naturalmente, strumentali, pervengono da persone che hanno fatto del trasformismo la loro bandiera e non possono essere certo considerati riferimenti politici seri. Io non vivo di politica, né tanto meno mi servo della politica per avere visibilità. Fare i moralisti, del resto, non sempre conviene, soprattutto quando si hanno scheletri negli armadi».

Pino La Rocca

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *