Redazione Paese24.it

Roseto omaggia Carmine Grosso. Il riconoscimento del territorio per il maresciallo in pensione

Roseto omaggia Carmine Grosso. Il riconoscimento del territorio per il maresciallo in pensione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Da sinistra, il sindaco Durso e il maresciallo Grosso

Roseto Capo Spulico omaggia il Luogotenente Carmine Grosso, comandante della locale stazione dei Carabinieri (che comprende anche i territori di Amendolara e Castroregio) per oltre sette anni. In una recente seduta del Consiglio, l’Amministrazione comunale di Roseto, guidata dal sindaco Franco Durso, ha donato una targa al maresciallo Grosso, da poco in pensione, a testimonianza del suo ineccepibile operato. Un riconoscimento che arriva al termine di una carriera che lo ha visto impegnato in numerose operazioni che hanno condotto ad arresti eccellenti, portando lustro all’Arma dei Carabinieri. Nel 2005, il maresciallo Grosso, ha ricevuto anche la medaglia d’argento  per il lungo comando, assegnata direttamente dal Ministero della Difesa. A Carmine Grosso è subentrato il maresciallo Marco Carafa, proveniente dalla caserma di Trebisacce.

Giovanni Pirillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *