Redazione Paese24.it

A Roseto la crisi economica in maschera. Sul carro Mary Poppins con la borsa piena di “bollette”

A Roseto la crisi economica in maschera. Sul carro Mary Poppins con la borsa piena di “bollette”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Un tripudio di maschere e colori ha invaso il centro storico di Roseto per la terza edizione di “Roseto in…Maschera”. In occasione del carnevale, l’Associazione Orizzonti Rosetani ha regalato a grandi e piccini una giornata ricca di giochi, musica e divertimento. Leit motif di questa edizione è stata la crisi economica che da tempo affligge il nostro Paese. Ma il carnevale è una festa in cui primeggia l’allegria, e per questo, protagonista assoluto della sfilata è stato il carro allegorico raffigurante Mary Poppins, la “supertata” dai poteri magici (nella foto in basso). Dalla sua borsa, però, facevano capolino le tanto agognate tasse da pagare, ma, per dimenticare i brutti pensieri “basta un poco di zucchero e la pillola va giù”.

Un messaggio di ottimismo misto alla satira, che almeno per una giornata è servito e far dimenticare i problemi della vita quotidiana. La sfilata in maschera ha attraversato tutte le strade del borgo medievale, fino all’arrivo in piazza La Ragione dove si è dato spazio ai giochi di gruppo per le piccole mascherine e  alla degustazione di panini e prodotti tipici.

Giovanni Pirillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *