Redazione Paese24.it

Belvedere, arrestato l’omicida di Iolanda Nocito; la madre del parroco uccisa il 4 gennaio scorso

Belvedere, arrestato l’omicida di Iolanda Nocito; la madre del parroco uccisa il 4 gennaio scorso
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

belvedereSembra avere un nome e un cognome l’omicida di Iolanda Nocito. L’anziana donna, madre del parroco di Belvedere Marittimo don Marcello Riente, è stata aggredita e uccisa il 4 gennaio scorso nella sua abitazione, mentre il figlio stava celebrando la Santa Messa. I carabinieri della compagnia di Cosenza e della compagnia di Scalea, dopo oltre 6 mesi di indagini, avrebbero trovato il colpevole che, secondo gli inquirenti, avrebbe agito a scopo di rapina.

L’assassino, F. D. A., commerciante di Belvedere Marittimo, è stato arrestato nella mattinata di martedì 9 luglio dai carabinieri di Scalea. Ad incastrare l’uomo hanno contribuito anche i tecnici della sezione di biologia del reparto investigazioni scientifiche di Messina, che hanno confermato la comparazione del Dna di un campione biologico del sospettato con una flebile traccia di sangue rinvenuta durante il sopralluogo. Sembra chiudersi il cerchio, quindi, di una vicenda dagli aspetti macabri ed inquietanti.

Pasqualino Bruno

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *