Redazione Paese24.it

Dal Rotaract Alto Jonio una “DreamBox” per i bambini affetti da patologie oncologiche

Dal Rotaract Alto Jonio una “DreamBox” per i bambini affetti da patologie oncologiche
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

pppppProsegue l’attività del Rotaract Club Trebisacce Alto Jonio Cosentino. I giovani soci continuano con il programma di sensibilizzazione dei bambini per il riutilizzo e riciclo dei materiali tramite il progetto RotaRIecoLAB che, iniziato a dicembre e che si svilupperà anche nei mesi successivi.

La sera del 23 dicembre, i giovani soci hanno invitato, a Trebisacce, la popolazione a partecipare alla tombolata “Noi per un Natale da Sogno” in favore del progetto nazionale DREAMbox (la scatola dei sogni) dedicato ai bambini affetti da patologia oncologica degenti nei competenti reparti del territorio italiano. L’azione del Club è rivolta in particolare ai bambini degenti presso l’ospedale “Annunziata” di Cosenza (competente anche per l’Alto Jonio). Il ricavato della tombolata è servito per finanziare le tre fasi del progetto: Sogna, Progetta e Realizza.

1° FASE: Sogna: nel periodo natalizio i Club dei Distretti Rotaract d’Italia si riuniscono presso la struttura ospedaliera identificata (in questo caso l’oncologia pediatrica dell’AO di Cosenza) per la consegna dei 1.000 cofanetti ai bambini degenti. Il contenuto del cofanetto è rappresentato da una serie oggetti (libri di fiabe, matite, pastelli, album da disegno, dvd, cartoni animati, salviettine, peluches, giocattoli)

banner-erato2° FASE: Progetta: ogni bambino avrà a disposizione una letterina (contenuta nel DREAMbox) dove potrà scrivere il proprio sogno; queste lettere verranno raccolte da ciascun Distretto che si farà carico di realizzare il sogno ritenuto più bello, fantasioso, emozionante e difficilmente realizzabile da parte di una famiglia.

3° FASE: Realizza: la terza fase del progetto prevede un sogno del Rotaract Italia che si può e si deve realizzare, il miglioramento delle infrastrutture sanitarie. Verrà, dunque, identificata una struttura ospedaliera italiana di oncologia pediatrica di eccellenza a livello nazionale e verrà finanziato l’ammodernamento di una sala di un reparto che verrà denominata ” DreamBox-Rotaract Italia”.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *