Redazione Paese24.it

Cosenza, rinvenuti sei quintali di rame. Una denuncia per ricettazione

Cosenza, rinvenuti sei quintali di rame. Una denuncia per ricettazione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ stato sorpreso nella tarda mattinata di oggi (30 marzo) dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cosenza, mentre, a ridosso del fiume Crati, era intento a raccogliere delle matasse di cavi in rame della linea telefonica, ancora inguainate, per poi bruciarle al fine di recuperare solo il metallo e venderlo. Un uomo di nazionalità rumena, L.L., classe ‘72, dimorante al campo Rom di Vaglio Lise, è stato deferito in stato di libertà, alla locale Procura, per il reato di ricettazione, poiché non ha saputo fornire spiegazioni in merito al possesso di tutto quel rame (6 quintali). I cavi sono stati restituiti alla società telefonica di proprietà.

La redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *