Redazione Paese24.it

Evade dai domiciliari e si nasconde a Trebisacce fingendosi marocchina

Evade dai domiciliari e si nasconde a Trebisacce fingendosi marocchina
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Era scappata da qualche giorno da Bergantino (Rovigo) dove si trovava agli arresti domiciliari (tentata estorsione), per rifugiarsi a Trebisacce presso la casa del proprio fidanzato marocchino. Qui, la donna, D.P.T., 38 anni, residente nella provincia di Pescara, per nascondere la propria evasione dai domiciliari asseriva di essere una cittadina marocchina, parlando arabo e indossando abiti tipici, aiutata in tutto questo dal suo fidanzato K.L., 27 anni e residente a Trebisacce. Ma i carabinieri di Trebisacce, ieri pomeriggio (sabato) hanno interrotto la messa in scena arrestando la donna, sottoponendola ai domiciliari presso l’abitazione del fidanzato, a sua volta deferito per favoreggiamento.

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments