Redazione Paese24.it

Castrovillari pensa alle prossime Comunali. C’è già chi annuncia la sua candidata a sindaco

Castrovillari pensa alle prossime Comunali. C’è già chi annuncia la sua candidata a sindaco
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

«Serena Carrozzino sarà candidata a sindaco alle prossime elezioni comunali che si terranno a Castrovillari nel 2020». Ad annunciarlo, Orlandino Greco, il fondatore del movimento “L’Italia del Meridione”, a cui ora appartiene l’ex consigliere comunale, la quale, più di un anno fa, ha preferito lasciare il proprio incarico «causa programma elettorale non portato avanti nei punti stabiliti». «Non potevo tradire i miei elettori – dichiara la Carrozzino – così ho preso la non certo facile decisione di dimettermi». Orlandino Greco e gli altri militanti del movimento hanno richiesto appunto, durante una riunione, di «iniziare a preparare la lista per le prossime comunali, con Serena Carrozzino candidata a sindaco».

Serena Carrozzino e Orlandino Greco

«Io ci sono – commenta la militante IDM – e voglio portare avanti idee nuove per il bene dei cittadini. Mi batterò per la sanità calabrese, sono ormai troppi i casi di malasanità. Proprio in quanto il diritto alla salute è costituzionalmente sancito e in questo momento viene negato dallo Ionio al Tirreno. Farò, poi, di tutto affinché a Castrovillari l’ospedale torni a funzionare come si deve, a 360 gradi. A mio avviso, la politica locale non si è adeguatamente impegnata in questo».

«Ho sempre visto la politica – aggiunge la Carrozzino – come una partecipazione profonda e condivisa con i cittadini, scendere nelle piazze, andare nelle case, proprio come si faceva un tempo. L’aspetto più importante è proprio camminare in mezzo alla gente e dialogare con loro. Urge fare rete tra più e meno giovani ma anche insieme agli altri collaboratori del movimento». Parole che arrivano in un momento non certo facile per il comune di Castrovillari, in dissesto finanziario. «Se non si raggiungono gli obiettivi prefissati – conclude la Carrozzino – la politica deve fare un passo indietro e ammettere il proprio fallimento, dimostrando senso di grande responsabilità».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *