Redazione Paese24.it

“Danziamo e respiriamo la vita”. A Cassano due serate di sensibilizzazione sulla fibrosi cistica

“Danziamo e respiriamo la vita”. A Cassano due serate di sensibilizzazione sulla fibrosi cistica
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Il Gruppo di sostegno di Cassano allo Ionio della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus (FFC) organizza per il 20 e il 21 dicembre, alle 20.30, al Teatro Comunale in Corso Giuseppe Garibaldi 13, due serate di spettacolo, per sensibilizzare sulla conoscenza della fibrosi cistica, la malattia genetica grave più diffusa che in Italia interessa 2 milioni e mezzo di portatori sani, una persona ogni 25. Una coppia composta da due portatori sani ha, a ogni gravidanza, una probabilità su quattro di trasmettere la malattia ai propri figli.

La fibrosi cistica altera le secrezioni di molti organi, danneggiando, in particolare, progressivamente bronchi e polmoni, fino all’insufficienza respiratoria. Dalla fibrosi cistica ancora non si può guarire. Per questo il Gruppo di sostegno FFC di Cassano allo Ionio “In cammino con Francesco”, sorto in memoria di Francesco Caporale, giovane cassanese affetto da fibrosi cistica, già da tempo organizza iniziative finalizzate a diffondere quelli che sono gli scopi di Fondazione, che promuove campagne di informazione sulla malattia e di supporto alla ricerca per migliorare la durata e la qualità della vita dei pazienti FC. Seguendo questi obiettivi, la manifestazione “Danziamo e respiriamo la Vita”, prevista per i giorni 20 e 21 dicembre, cercherà di offrire al pubblico presente una serata di svago, animata dalle coreografie di tutte le Scuole di Danza del Comune di Cassano Ionio e intervallato da testimonianze di giovani affetti da fibrosi cistica, che grazie ai progressi della ricerca ben presto potranno beneficiare di nuove cure. Tutte le donazioni raccolte saranno devolute a Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica. 

Redazione

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *