Redazione Paese24.it

L’Ospedale di Castrovillari non è “Covid”

L’Ospedale di Castrovillari non è “Covid”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

L’Ospedale di Castrovillari non è centro “Covid”. A darne notizia è il sindaco, Mimmo Lo Polito, a margine di una riunione tenutasi ieri (giovedì), nella sala convegni del nosocomio del Pollino, con il commissario dell’Asp di Cosenza, Giuseppe Zuccatelli, l’unita di crisi provinciale, la direzione dell’Ospedale, il direttore del Distretto, i primari di tutti i reparti. Vengono, comunque, riconfermati i posti in broncopneumologia, terapia intensiva e sub intensiva, per un totale di 38 posti. E’ stata, poi, manifestata la volontà del commissario di attivare tutte le specializzazioni a partire dall’apertura del reparto di Ortopedia ormai completato. Le risorse destinate alla Sanità, con l’ultimo decreto, porteranno uomini e mezzi.

Intanto – comunica il sindaco Lo Polito – i 18 tamponi fatti agli operatori dell’Ospedale che, nei giorni scorsi, avevano avuto contatti con pazienti Covid, dai primi dati comunicati, sarebbero tutti negativi. Uno soltanto resta ancora da processare. Negativo anche il tampone effettuato sul medico, castrovillarese, che aveva avuto contatti con la signora, purtroppo, deceduta di Francavilla. A nome del primo cittadino, ai familiari della signora vanno le condoglianze della comunità.

Nei prossimi giorni, infine – informa sempre Lo Polito – si procederà alla sanificazione di tutto il territorio per il quale molti agricoltori si sono messi a disposizione gratuitamente con i loro mezzi. A tutti saranno forniti i dispositivi di sicurezza per effettuare il servizio.

Federica Grisolia

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *