Redazione Paese24.it

Blackjack, poker e tavolo verde: una vera passione anche per i VIP

Blackjack, poker e tavolo verde: una vera passione anche per i VIP
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

La passione per i giochi di casino sembra davvero non conoscere confini, né geografici né sociali: sono in tanti, infatti, a divertirsi con roulette, slot machine, blackjack e tanti altri passatempi ludici sia nelle sale fisiche che nel mondo virtuale. Non fanno eccezione certo i VIP, che anzi non perdono occasione di lanciarsi nel proprio tempo libero alla ricerca della puntata vincente: ecco qualche nome!

Il casino: una passione per molti attori di Hollywood

Tra i VIP che possiamo incontrare all’interno di un casino, sicuramente gli attori di Hollywood rappresentano una categoria in primo piano. Sono tantissimi, infatti, i nomi di spicco del cinema statunitense che si dilettano nel tempo libero a puntare alla roulette o a giocare a carte al tavolo verde. Il due volte premio Oscar Ben Affleck, per esempio, ha una vera e propria passione per il blackjack e nella sua carriera da giocatore ha avuto modo di vincere già importanti somme, destinandole poi alla beneficenza.

Molto legato al mondo del gioco è anche George Clooney, che è stato tra l’altro tra i protagonisti di Ocean’s Eleven e Ocean’s Twelve, film ambientati proprio all’interno dei casino. Per il bel George, questo amore però non si è limitato alla sola partecipazione a tornei e gare sul tavolo verde ma si è tradotto anche in un progetto ben più ampio: Clooney, infatti, è co-proprietario del resort di lusso Las Ramblas, a Las Vegas, al cui interno è presente proprio un casino.

Se il gioco piace tanto agli attori più famosi, vedi nomi come Robert De Niro e Sean Connery, non sembrano essere da meno le dive di Hollywood, che al pari dei propri colleghi maschi non disdegnano di cimentarsi con carte e puntate. Tra le più appassionate spicca sicuramente Cameron Diaz, che dopo aver partecipato a un torneo benefico No Limit Hold’Em non ha saputo più rinunciare al poker, tanto da diventare una delle VIP più abili in assoluto.

Non è da meno un’altra protagonista del cinema USA, ossia Drew Barrymore, che avvicinatasi al poker in occasione delle riprese del film Lucky You (Le regole del gioco), si è appassionata a tal punto da iniziare a seguire i top player per migliorare la propria conoscenza del gioco e diventare a sua volta un’ottima giocatrice.

Cantanti e musicisti alle prese con il tavolo verde

Anche il mondo della musica si è ritrovato spesso legato a doppio filo a quello del gioco d’azzardo: molti artisti di fama mondiale, infatti, vivono una vera e propria passione per i casino e, non di rado, hanno dedicato ai propri giochi preferiti alcune delle canzoni oggi più conosciute e amate.

Frank Sinatra, per esempio, è stato uno dei più assidui frequentatori dei casino statunitensi non soltanto come crooner, un vero e proprio amante delle sfide più difficili e pronto a saltare giù dal palco per tentare la puntata vincente. In tempi più recenti, un’altra figura di spicco del music business spesso presente nei casino è stato Lemmy Kilmister, frontman della band metal dei Motörhead: grandissimo appassionato di poker, blackjack e gambling in generale, Kilmister è stato anche autore del brano Ace of Spades, guarda caso dedicato proprio alle sue amate carte da gioco.

Tra i più assidui frequentatori di casino, possiamo infine citare due rapper di fama mondiale, ossia P. Diddy e 50 Cent: il primo pare sia un esperto di blackjack, mentre il secondo è conosciuto nell’ambiente per le grosse cifre investite nel gioco e nelle scommesse sportive.

Il casino coinvolge anche gli sportivi

Non sono pochi neppure i personaggi dello sport che si cimentano con i giochi da casino: calciatori, cestisti, golfisti, a prescindere dallo sport di provenienza, tanti amano ritrovarsi seduti di fronte al tavolo verde per una partita a carte o una puntata alla roulette.

Il campione di golf Tiger Woods è uno dei nomi che si possono facilmente incrociare tra gli ospiti dei casino di tutto il mondo: in particolare, il pluripremiato golfista statunitense risulta essere molto legato al gioco del blackjack e, stando ad alcune indiscrezioni, pare abbia portato a casa nel tempo anche vincite da diversi zeri.

Altro protagonista dei tornei di carte, e nello specifico di poker, è Michael Phelps, vera e propria leggenda del nuoto degli ultimi anni. Phelps non ha mai nascosto questa sua passione, tanto da aver preso parte anche alle World Series of Poker, i mondiali di Texas Hold’em che si tengono annualmente a Las Vegas.

Parlando di sportivi e casino, è infine impossibile non fare un tuffo nel mondo del calcio, dove sono tanti i nomi di spicco che si cimentano, a livello più o meno “agonistico” con il gioco d’azzardo: Arturo Vidal, Gerard Piqué, il “fenomeno” Ronaldo e l’ex attaccante del Parma anni ’90 Tomas Brolin sono solo alcuni dei campioni del presente e del passato a pieno titolo tra i grandi protagonisti del tavolo verde.

VIP e giochi online: quando il casino si gioca a distanza

La diffusione delle piattaforme per il gioco online ha modificato per molti versi l’approccio a questo mondo, offrendo la possibilità di prendere parte ai tornei sul tavolo verde anche a distanza, sfruttando PC e device mobili.

Oltre a permettere di giocare in maniera molto più rapida e comoda, le piattaforme di gaming online risultano particolarmente apprezzate anche per la loro capacità di creare communities di appassionati e di fornire informazioni utili e guide, come quelle con i migliori metodi per vincere alla roulette o con le strategie di poker più efficaci.

Ecco perché anche i personaggi famosi, quando non possono raggiungere le sale fisiche più prestigiose, scelgono di divertirsi tramite app, partecipando a gare e tornei con un proprio nickname e combinando la passione per il gioco a quella per la tecnologia.

Non sono pochi i casi di VIP che passano dai casino reali a quelli virtuali con grande semplicità, apprezzando il piacere di poter continuare a coltivare la propria passione anche se alle prese con altri impegni e, dunque, impossibilitati a raggiungere una sala fisica. Addirittura, non mancano casi di personaggi famosi che sono diventati testimonial proprio di alcuni importanti portali di settore, come accaduto per esempio con l’attaccante uruguaiano del Barcellona Luis Suarez, in passato volto di alcune campagne per 888.

Insomma, la passione per il gioco non conosce limiti e mette d’accordo davvero tutti, dalle persone più semplici ai VIP dello spettacolo e dello sport, tutti uniti sotto un unico motto: divertirsi e vivere l’adrenalina delle sfide più eccitanti. (guest post)

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *