Redazione Paese24.it

Villapiana. Recuperate tre persone sui pattìni di salvataggio spinti dal vento in mare aperto

Villapiana. Recuperate tre persone sui pattìni di salvataggio spinti dal vento in mare aperto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

La Guardia Costiera di Corigliano Calabro, nella serata di ieri, ha effettuato tre soccorsi in mare a causa dell’improvviso peggioramento delle condizioni meteo marine, traendo in salvo otto persone. Il primo allarme è scattato nella Sala Operativa della Capitaneria di porto quando due pattini di salvataggio, presso il Comune di Villapiana, con a bordo tre persone non riuscivano a raggiungere la riva per il forte vento che spingeva le unità verso il largo (nella foto). A seguito dell’intervento di una motovedetta dipendente tutte le persone venivano tratte in salvo ed accompagnate al sicuro nei pressi della riva.

Poco dopo, perveniva alla Guardia Costiera un’altra segnalazione relativa ad un’unità da diporto con a bordo quattro persone, in navigazione lungo le coste del Comune di Corigliano Rossano – località Schiavonea – in difficoltà ed in balia delle onde. Immediata è stata l’attivazione della macchina dei soccorsi mediante l’invio sul luogo della segnalazione di un altro mezzo navale della Capitaneria di porto che in pochi minuti raggiungeva, a circa 2 Km dalla costa, il natante in difficoltà scortandolo, anche in questo caso, in sicurezza nei pressi della costa.

Contestualmente, perveniva alla Sala Operativa, mediante numero di emergenza 1530, un’ulteriore chiamata di soccorso per un bagnante, a bordo di un gonfiabile, in notevole difficoltà ed impossibilitato a rientrare in spiaggia in quanto spinto dal forte vento verso il largo. La motovedetta della Guardia Costiera ha rapidamente raggiunto il malcapitato che, a circa 700 mt dalla costa, ormai stremato veniva prontamente recuperato a bordo dell’unità e condotto in salvo presso il porto di Corigliano Calabro.

Redazione

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *