Redazione Paese24.it

Un caso di Coronavirus a Trebisacce. A Villapiana due persone allertare dall’App Immuni

Un caso di Coronavirus a Trebisacce. A Villapiana due persone allertare dall’App Immuni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Il virus torna a fare capolino nell’Alto Jonio: un caso-Covid accertato a Trebisacce e due casi sospetti a Villapiana. A dimostrazione, qualora ce ne fosse bisogno che il Coronavirus e tutt’altro che debellato e che è necessario essere prudenti. Il contagio da Covid-19 di Trebisacce è stato accertato e ne ha dato subito notizia il sindaco Franco Mundo quale autorità preposta per la salute e la sicurezza dei cittadini. Si tratta, di una donna che è stata subito raggiunta dall’ordinanza del Sindaco e si trova già in quarantena da giovedì scorso insieme a tutti i suoi familiari. «La stessa persona – confermano da Palazzo di Città – ha dichiarato di non aver avuto, nei giorni pregressi, contatti stretti con terze persone di Trebisacce, ma con l’ausilio delle autorità sanitarie dell’ASP di Cosenza si sta provvedendo a ricostruire, in ogni  caso, tutta la catena epidemiologica».

Sempre secondo quanto riferisce il sindaco della città, il contagio sarebbe avvenuto, o a seguito di rapporti con persone provenienti da altre regioni e ospitate nella propria abitazione, o presso un’attività commerciale sita fuori dal territorio comunale. «All’interessata, – si legge ancora nella nota del primo cittadino che ha invitato a non drammatizzare e semmai ad incrementare le contromisure raccomandate dagli esperti, a cominciare dall’uso sistematico dei dispositivi di sicurezza – la nostra vicinanza e l’augurio di una pronta guarigione e nel frattempo – conclude il sindaco Franco Mundo assicurando che comunque si stanno approfondendo gli accertamenti – si invita tutta la cittadinanza a mantenere la calma, a non creare allarmismi, ad utilizzare le mascherine e a rispettare le distanze di sicurezza, evitando di fare o di frequentare assembramenti pericolosi.

Diverso, ma altrettanto serio, il caso di Villapiana dove il sindaco Paolo Montalti ha comunicato ai suoi concittadini la notizia che due persone domiciliate a Villapiana sono state allertate dall’App-Immuni di aver avuto, nel corso di un viaggio, contatti con una persona risultata positiva al Covid-19. «Le due persone allertate – scrive il sindaco – faranno il tampone nella prossima settimana e, comunque, nel frattempo, ho disposto per loro un’Ordinanza di quarantena sanitaria cautelativa. Sarà mia cura – ha aggiunto il Sindaco Montalti – garantire nei prossimi giorni i necessari aggiornamenti sull’esito dei tamponi».

Pino La Rocca

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *