Redazione Paese24.it

Trebisacce. Medico del 118 e paziente in dialisi positivi al Covid. Tamponi a tappeto

Trebisacce. Medico del 118 e paziente in dialisi positivi al Covid. Tamponi a tappeto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Attimi di apprensione al Punto di Primo Intervento di Trebisacce in seguito alla positività al Coronavirus di un medico del 118, stimato professionista. Non è dato sapere come l’uomo, sintomatico, abbia contratto il virus ma sta di fatto che è stato avviato immediatamente uno screening su tutto il personale medico e non che ha avuto contatti con questa persona. Nel frattempo, si è registrato anche un secondo caso di positività al Covid-19 presso l’ex ospedale. Si tratta di una donna recatasi in struttura per la dialisi e risultata positiva in un secondo momento. I due casi sono tra di loro separati.

Pertanto l’Asp di Cosenza mediante l’Usca di Cassano allo Ionio diretta dalla dottoressa Rosanna De Marco ha avviato due percorsi di screening. Il primo collegato al medico e il secondo alla paziente dializzata, entrambi positivi al virus. La dottoressa De Marco è riuscita a tracciare anche le visite domiciliari, effettuate dal 118 con in servizio il medico risultato positivo, facendo scattare la quarantena in attesa di tampone per i soggetti interessati. Da quanto ci è dato sapere, i venticinque tamponi eseguiti al momento sul personale sanitario hanno dato tutti esito negativo, compresi quelli effettuati sui colleghi dello sfortunato medico e sugli autisti dell’ambulanza.

Nella giornata di domani (venerdì) verranno effettuati altri cinquanta tamponi, tra personale e pazienti, che andranno a chiudere il cerchio su questo screening a tappeto collegato ai due soggetti positivi, da come ci conferma anche l’assessore alla Sanità del Comune di Trebisacce nonché Caposala del reparto di Chirurgia dell’ospedale di Corigliano, Giuseppe Campanella, che sta monitorando da vicino la situazione. Nel frattempo i locali della struttura sanitaria interessati dai contagi sono stati sottoposti a sanificazione e pertanto disponibili alla gestione dell’utenza.

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments