Redazione Paese24.it

Calcio, Serie B. Cosenza rimontato in casa dal Pisa

Calcio, Serie B. Cosenza rimontato in casa dal Pisa
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

I lupi hanno creduto ed accarezzato il sogno dei primi tre punti in casa in questa stagione sino a undici minuti dalla fine; una disattenzione in area, sfruttata da Gucher al 34’ ha rimandato tutto al 2021. I ragazzi di mister Roberto Occhiuzzi collezionano così un altro pari in casa ( 1-1- Bahlouli al 43’ e Gucher al 79’ ) contro un ottimo Pisa, nella 15^ giornata di Serie B, e rimangono in zona playout in compagnia dei cugini della Reggina. Per la cronaca una sconfitta sarebbe stato troppo per gli ospiti che hanno fallito 3-4 nitide occasioni da goal, compreso un rigore calciato sulla traversa da Vido aduna manciata di minuti dal via. Rispetto alla gara contro il Venezia, il Cosenza ha mostrato buone trame a centrocampo, ispirato Corsi sulla laterale destra (dal capitano è arrivato l’assist vincente per la rete dell’ 1 a 0 dei calabresi.  Rimandata la difesa per alcune disattenzioni che potevano essere fatali; non punge ancora l’attacco. Petre, schierato dall’inizio al posto di Baez, si sacrifica ma non incide in area. Il punto accontenta il Pisa, non senza recriminazioni, però. Troppo poco, invece, per il Cosenza che resta inchiodato in zona rossa nonostante un gioco, a tratti, da squadra da media classifica. I rossoblù chiuderanno questo 2020 in chiaroscuro a Cremona, nel primo vero e proprio scontro salvezza. Stavolta non si potrà più sbagliare.

PRIMO TEMPO IL PISA SBAGLIA IL  COSENZA PASSA I rossoblù cambiamo per  4/11 la formazione scesa in campo contro il Venezia. Rientra Idda, al posto di Tiritiello, in difesa. A centrocampo Vera cede il posto al capitano Corsi, tra le novità anche Sciaudone e Bahlouli. In attacco con Carretta c’è il romeno Petre. Pronti via ed il Pisa sembra più spigliato. Al 6’ avrebbe anche l’occasione per passare in vantaggio su un rigore generoso concesso da di Martino. Dal dischetto però Vido colpisce la traversa (nella foto qui sotto) e il Cosenza si salva. Gli ospiti continuano a tambureggiare e sfiorano ancora la rete al 17’ con Palombi che colpisce clamorosamente il palo su corner. Sono tre le gigantesche occasioni per i nerazzurri sprecate nei primi 20′. Al 27′ Vido si ritrova a tu per tu con Falcone, ma il destro dell’attaccante del Pisa viene deviato quel tanto che basta dall’estremo difensore del Cosenza con il piede in angolo. Il Cosenza si sveglia alla mezz’ora. Al 31′ Carretta spedisce alto, al 34’ Bittante spara ma il portiere Perilli blocca a terra. che spara altissimo dal limite dell’area piccola. Al 43′ il Cosenza segna con un gol di testa di Bahlouli. Perfetto il cross dalla destra di Corsi che pesca in aerea l’ex Lione. Bahlouli, nonostante il disturbo del difensore ospite Birindelli, riesce a correggere la palla in rete con la fronte. La prima frazione finisce con il Cosenza avanti, dunque.

IL COSENZA RESISTE MA IL PISA PAREGGIA Ripresa più equilibrata, il Cosenza parte forte con un destro di Corsi dalla distanza che termina alto sopra la traversa. Nel frattempo sul San Vito- Marulla si abbatte un nubifragio. Al 55′ grande opportunità per gli ospiti con Mazzitelli che non inganna Falcone con un pregevole pallonetto, il portiere dei lupi si salva in angolo grazie ad un bel colpo di reni. Al 70′ contropiede rapidissimo del Cosenza, non finalizzato da Sciaudone che calcia fuori al volo. Al 75′ il Pisa colpisce il suo terzo legno della partita, ancora una volta con Palombi, il cui sinistro al volo si stampa sul palo. Al 79′, però, il Pisa la pareggia grazie a  Gucher  che segna il suo quinto gol stagione su colpo di testa, grazie a un assist di Soddimo. Il Pisa ci prova fino alla fine senza impensierire più di tanto Falcone, il Cosenza in più occasioni è stato bravo a ripartire ma meno preciso nello sfruttare la superiorità in attacco e di un avversario ad un certo punto sbilanciato in avanti. Finisce così, i lupi collezionano l’ottavo pari su quindi gare disputate in campionato.

MISTER OCCHIUZZI RECRIMINA SU ALCUNE DISATTENZIONI DELLA SQUADRA Soddisfatto a metà il tecnico del Cosenza a fine gara: ““Siamo partiti male – ha esordito – e dovevamo palleggiare meglio nello stretto per uscire. Cosa che abbiamo fatto nella seconda parte del primo tempo. Un punto contro una squadra forte, che sapevamo ci avrebbe messo in difficoltà. Non hanno funzionato bene le ripartenze, avevo messo dentro attaccanti veloci proprio per questo. Dovevamo gestire meglio il possesso palla – ha chiosato Occhiuzzi –  quando ci è riuscito siamo riusciti a far gol. Bisogna essere bravi a chiudere le partite”.

IL TABELLINO

COSENZA-PISA  1-1

Reti: 43′ Bahlouli, 79′ Gucher

COSENZA: Falcone; Idda, Ingrosso, Legittimo; Corsi (80′ Vera), Petrucci, Sciaudone, Bittante; Carretta (88′ Sakho), Bahlouli (60′ Sueva); Petre (60′ Baez). A disposizione: Saracco, Tiritiello,

Bouah, Ba, Bruccini, Kone, Borrelli, Gliozzi. All. Occhiuzzi.

PISA: Perilli; Birindelli (70′ Lisi), Meroni (76′ Soddimo), Caracciolo, Belli (76′ Marin); Gucher, De Vitis, Mazzitelli; Vido (61′ Sibilli); Masucci (61′ Marconi), Palombi. A disposizione: Loria,

Kucich; Benedetti, Pisano, Masetti, Bechini, Quaini. All. D’Angelo.

Arbitro: Di Martino di Teramo

Ammoniti: Vido, Ingrosso, Corsi

Note: Al 6′ Vido sbaglia un rigore. Recupero 0 pt, 5′ st.

Pasquale Golia

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments