Redazione Paese24.it

Cassano. Si è spento a 103 anni nonno Gaetano Iannicelli. Aveva combattuto contro i nazisti

Cassano. Si è spento a 103 anni nonno Gaetano Iannicelli. Aveva combattuto contro i nazisti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Un abbraccio commovente a un uomo di Cassano All’Ionio che ha fatto la storia. Nonno Gaetano Iannicelli, classe 1917, eroe locale della Seconda Guerra Mondiale, si è spento ieri notte all’età di 103 anni, stretto dall’affetto dei suoi cari. Nonno Gaetano Iannicelli durante la sua gioventù ha contribuito a suo modo a fare la storia dell’Italia repubblicana, reduce dalla guerra di Cefalonia. Nel 1940 nonno Iannicelli raggiunse l’ex Jugoslavia in piena seconda Guerra mondiale, mentre erano  in atto violenti scontri a fuoco con le truppe tedesche. Fu testimone del terribile eccidio di Cefalonia. Un crimine che Gaetano Iannicelli ha ricordato durante questi anni ai tanti giovani della sua città che ha incontrato per non dimenticare il sacrificio di tanti uomini come lui per l’Italia e le libertà che oggi abbiamo.

Nonno Iannicelli con il suo coraggio ed attaccamento per la famiglia non cadde mai nella disperazione ed anzi riuscì a far ritorno a casa, nella sua Cassano, a guerra conclusa, nell’agosto 1943, dopo una lunga marcia a piedi. Momenti che aveva ricordato qualche anno fa in occasione dei suoi 100 anni. In città, sia pur virtualmente, tutti hanno espresso vicinanza alla famiglia del nonnino. Un esempio, una memoria storica per tutta la città di Cassano All’Ionio che nonostante la sua scomparsa rimarrà per sempre nei ricordi di questo territorio.

Pasquale Golia

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments