Redazione Paese24.it

Cassano. Droga nei bicchieri da caffè. Intervento dei Carabinieri a Doria

Cassano. Droga nei bicchieri da caffè. Intervento dei Carabinieri a Doria
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno tratto in arresto un 38enne cassanese per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. I fatti raccontano che nella serata di ieri i militari della Tenenza di Cassano all’Ionio, unitamente ad altri militari in forza alla Compagnia ausonica facessero un blitz anti-droga presso le case popolari della frazione di Doria.

All’interno dell’appartamento individuato trovavano la madre del 38enne insieme ad un’altra signora, le quali venivano messe a conoscenza dei motivi per cui i Carabinieri si fossero portati sul posto e si invitava a chiamare il figlio per presenziare alla perquisizione domiciliare. Mentre si attendeva l’arrivo dell’uomo, la madre con una mossa tanto fulminea, quanto sospetta, tentava di celare due bicchierini di plastica da caffe in un ripostiglio della cucina.

Ma i Carabinieri, accortisi di ciò, la fermavano e all’interno dei due bicchieri trovavano diverse dosi già confezionate di sostanza stupefacente ed esattamente 15 dosi di eroina e due dosi di cocaina, che venivano immediatamente sottoposte a sequestro penale. Nel frattempo sopraggiungeva il figlio e si iniziava la perquisizione sia presso l’abitazione che nel magazzino di pertinenza, senza trovare altri elementi riconducibili allo spaccio di sostanze stupefacenti. Sulla base di quanto riscontrato, della diversità di sostanze stupefacenti sequestrate e dell’ingente quantitativo di eroina rinvenuta, il 38enne venina tratto in arresto, così come concordato con la Procura della Repubblica di Castrovillari, essendosi assunto la paternità di tutto ciò che era stato rinvenuto a casa. Mentre per la madre, che aveva tentato invano di nascondere le sostanze stupefacenti, scattava una denuncia a piede libero.

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments