Redazione Paese24.it

Dante a 700 anni dalla morte. Saverio La Ruina legge la Divina Commedia in dialetto

Dante a 700 anni dalla morte. Saverio La Ruina legge la Divina Commedia in dialetto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Ci sarà anche la Calabria, con il pluripremiato attore e regista castrovillarese Saverio La Ruina, al “Giro d’Italia, la Divina Commedia nelle lingue e nei dialetti d’Italia”, che andrà in onda questa sera (giovedì), a partire dalle ore 20.05, su Radio 3 Suite. Il progetto, a cura di Giovanni Guerrieri, Sandro Lombardi e Federico Tiezzi, con la collaborazione scientifica di Francesco Morosi e Daniele Musto, rientra nelle numerose iniziative organizzate, in occasione del Dantedì, la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, che si celebra in Italia ogni 25 marzo.

Quest’anno – lo ricordiamo – ricorre, inoltre, il settecentesimo anniversario della morte del sommo poeta. L’appuntamento fa parte di “Attraversamenti danteschi” a cura di Accademia Mutamenti, Arca Azzurra, Lombardi-Tiezzi e I Sacchi di Sabbia. Saverio La Ruina (nella foto) leggerà l’incipit della Divina Commedia attraverso le parole di Salvatore Scervini.

Federica Grisolia

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments