Redazione Paese24.it

Trebisacce. Comunità incredula per la scomparsa dell’avvocato Andrea Accoti

Trebisacce. Comunità incredula per la scomparsa dell’avvocato Andrea Accoti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Comunità di Trebisacce incredula per l’improvvisa e prematura scomparsa del concittadino Andrea Vincenzo Accoti, 68 anni, noto avvocato cassazionista del Foro di Castrovillari, con studio professionale sia a Sibari che a Trebisacce paese d’origine e di residenza della famiglia Accoti. E’ venuto a mancare nella giornata di ieri (giovedì) presso l’Ospedale “Annunziata” di Cosenza dove il noto avvocato di Trebisacce è stato trasferito per un improvviso malore verificatosi verso le 5.00 del mattino. Intervenuto tempestivamente il personale sanitario del 118 di Trebisacce, dopo aver verificato le sue condizioni generali di salute ed aver preso in esame l’anamnesi del paziente, non potendo fare riferimento agli Ospedali-Spoke di Corigliano-Rossano e di Castrovillari condizionati in questo periodo dal Covid-19, ha ritenuto opportuno trasferirlo presso l’Ospedale-Hub di Cosenza che in tutta la Provincia risulta essere l’unico Ospedale attrezzato per fronteggiare le emergenze-urgenze.

Qui l’avvocato Accoti (nella foto), subito dopo la prova del tampone rino-faringeo risultato subito negativo, è stato preso in consegna dai sanitari dell’Annunziata e sottoposto agli approfondimenti del caso, ma le sue condizioni si sono subito aggravate al punto da provocare di lì a poco il suo decesso. Professionista serio e stimato, marito e padre di famiglia esemplare, persona dal carattere apparentemente burbero ma comunque mite, cordiale e sempre pronto alla battuta arguta, Andrea Accoti laureatosi alla Sapienza di Roma e con una lunga esperienza di apprezzato legale, lascia una preziosa eredità di affetti alla famiglia e un ricco patrimonio culturale e professionale al figlio Giovanni Accoti, anche lui avvocato, incamminato a dare continuità alla tradizione familiare degli avvocati Paolo e Andrea Accoti scomparsi entrambi prematuramente.

Pino La Rocca

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments