Redazione Paese24.it

La Diocesi di Cassano pronta ad accogliere famiglie di profughi afghani

La Diocesi di Cassano pronta ad accogliere famiglie di profughi afghani
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

La diocesi di Cassano all’Ionio, attraverso la Caritas, è pronta ad accogliere nuclei familiari di profughi afghani al centro di accoglienza di Sibari e non solo. E’ quanto assicura il vescovo, monsignor Francesco Savino, con uno sguardo attento alla situazione esplosiva che si sta verificando in Afghanistan dopo il ritorno al potere dei talebani, dove a pagare il prezzo più alto sono soprattutto le donne, invisibili e private dei loro diritti, e i bambini. La tragedia umanitaria ha il suo epicentro all’aeroporto di Kabul, dove in una settimana sono morti venti afghani, schiacciati tra le migliaia di persone ammassate ogni giorno fuori dallo scalo per tentare di fuggire. Da qui l’appello della Presidenza della CEI all’Italia e alle Istituzioni europee a fare il possibile per promuovere corridoi sanitari e umanitari.

Durante le sante messe di ieri, domenica 22 agosto, in tutte le parrocchie si è pregato per la pace in Afghanistan e per le vittime del terremoto di Haiti. Il sisma di sabato 14 agosto scorso ha provocato ingenti danni materiali e numerosi sono stati i morti e i feriti. Inoltre, le offerte dei fedeli raccolte ieri saranno  devolute per sostenere queste due popolazioni.

Federica Grisolia

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments