Redazione Paese24.it

Amendolara. «Panchina rossa anche in Marina». Replica sindaco: «Paese unico, la panchina c’è già»

Amendolara. «Panchina rossa anche in Marina». Replica sindaco: «Paese unico, la panchina c’è già»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

La richiesta della consigliera Acciardi è stata respinta

Appena terminata la Giornata internazionale contro le violenza sulle donne, del 25 novembre, spuntano ad Amendolara i primi strascichi polemici. Oggetto della discussione è la panchina rossa, che negli anni è diventata simbolo per eccellenza della lotta contro la violenza sulla donne, un luogo dove sedersi a riflettere su questo problema, ormai una vera piaga, che attanaglia la società. Ebbene, il consigliere di minoranza Maria Rita Acciardi in data 18 novembre ha protocollato una richiesta al sindaco Pasquale Aprile per una panchina da sistemare alla Marina, in piazza Fanfani, nella giornata del 25 novembre, comunicando al contempo che avrebbe provveduto a proprie spese alla pitturazione di colore rosso.

Immediata la risposta del sindaco Aprile, sempre per iscritto, che invitava la consigliera di minoranza in Comune per discutere della questione, facendo notare al tempo stesso alla consigliera Acciardi come una panchina rossa ad Amendolara fosse già stata posizionata negli anni addietro (nella foto) proprio nei pressi di Palazzo di Città, pertanto – continua il sindaco Aprile – “una duplicazione della stessa potrebbe minare l’unità del paese in una battaglia nella quale bisognerebbe bandire ogni forma di divisione, considerato anche che per giorno 25 novembre è stata già organizzata una manifestazione da parte dell’Amministrazione Comunale”.

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments