Redazione Paese24.it

Castrovillari. Dalla caserma “Manes” un pulsossimetro per Pediatria

Castrovillari. Dalla caserma “Manes” un pulsossimetro per Pediatria
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Nella mattinata di ieri (giovedì 20 gennaio), i militari dell’Esercito hanno consegnato all’Ospedale Civile “Ferrari” di Castrovillari, un dispositivo di ultima generazione per la pulsossimetria nel reparto di pediatria (lo strumento serve per la misurazione della pressione e del livello di ossigenazione dei neonati in maniera non invasiva).

Nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, la donazione è avvenuta all’interno del presidio ospedaliero, alla presenza della dott.ssa Marianna Affortunato, Presidente di Avis del comune di Castrovillari, del Direttore del distretto sanitario Esaro-Pollino, dottor Francesco Di Leone, del Capitano Antonio Gagliardi, Comandante della Compagnia Genio di Castrovillari, e del dottor Riccardo Scudo, primario del reparto di pediatria, e testimonia la sinergia tra istituzioni militari, civili ed autorità sanitarie, nonché la solidarietà dei militari in sostegno della popolazione locale.

La Compagnia Genio di Castrovillari, sede distaccata del 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta, dal 29 dicembre 2021 ospita il Presidio Vaccinale Difesa (PDV) presso la caserma “E. Manes”, divenendo un ulteriore punto di riferimento per il cittadino calabrese.

Federica Grisolia

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments