Redazione Paese24.it

Trebisacce. D’Andrea nuovo commissario ZES Calabria

Trebisacce. D’Andrea nuovo commissario ZES Calabria
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Federico Maurizio D’Andrea (nella foto sotto), una Laurea in Economia e una in Legge, è il nuovo Commissario della ZES Calabria, (Zona Economica Speciale) istituita dal Governo per promuovere la crescita economica del Mezzogiorno. All’interno della ZES Calabria, infatti, tutte le imprese già operative e quelle di nuovo insediamento possono beneficiare di agevolazioni fiscali e di semplificazioni amministrative tali da far decollare finalmente l’attività industriale e determinare la crescita economica e sociale della Regione. Cosa che finora, per vari motivi, non è avvenuta.

Federico D’Andrea, manager di livello nazionale, figlio illustre dell’Alto Jonio (originario di Cerchiara di Calabria ma vissuto da sempre a Trebisacce) ex Colonnello della Guardia di Finanza, con alle spalle importanti incarichi manageriali in Telecom Italia, Olivetti, Amsa, Metropolitane Milanesi, Bpm, Fondazione Fiera e A2A. Compito gravoso del nuovo Commissario sarà quello di avviare finalmente l’iter delle procedure per realizzare tutti quegli investimenti che aspettano di essere impiegati da tempo in modo da rilanciare l’economia oltre che della macro-area del Porto di Gioia Tauro (foto copertina), anche dei Porti di Reggio Calabria di Crotone, di Vibo Valentia e di Corigliano, degli Aeroporti di Lamezia, Reggio Calabria e Crotone e degli agglomerati industriali di Gioia Tauro, Reggio Calabria Crotone, Corigliano-Rossano, Lamezia Terme e Vibo Valentia. Il nome di Federico D’Andrea è sicuramente di alto profilo tanto che è circolato anche tra i papabili per la nomina di Commissario Regionale della sanità calabrese poi occupato dall’ex Prefetto Guido Longo.

Pino La Rocca

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
PIETRO
PIETRO
3 mesi fa

Vai Federico AUGURI; la PROFESSIONALITA’ non é acqua NON evapora MAI.