Redazione Paese24.it

Mondiali, girone C. Pareggio spettacolare tra Camerun e Serbia

Mondiali, girone C. Pareggio spettacolare tra Camerun e Serbia
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

da Doha, Pasquale Golia – Gol ed emozioni nella sfida delle 11 al Mondiale in Qatar tra Camerun e Serbia. Per la seconda gara del loro girone, le due Nazionali non si sono risparmiate e hanno dato vita ad una partita ricca di reti e azioni pericolose. Dopo un primo tempo concluso 2-1 per la Serbia, ecco l’orgoglio della squadra africana – priva di Onana per motivi disciplinari -. I Leoni Indomabili sono stati capaci di credere nella rimonta e anche dopo essere andati sotto 3-1 hanno accorciato e pareggiato sino al 3-3. Nella prima frazione è Castelletto, nato in Francia, di papà friuliano e di mamma camerunense –  del Camerun a trovare la via del gol e l’iniziale vantaggio. La Serbia ci crede e nei minuti di recupero dei primi 45 trova il pari con Pavlovic e la rete del vantaggio con il laziale Milinkovic-Savic. Nella ripresa è Mitrovic al 53esimo a portare la sua Nazionale sul 3-1. Poi, però, l’orgoglio degli africani esce fuori e prima Aboubakar e poi Choupo-Moting trovano i gol per il definitivo 3-3.

Camerun (4-3-3) – Epassy; Fai, Castelletto, Nkoulou, Tolo; Hongla (55′ Aboubakar), Anguissa (81′ Gouet), Kunde (68′ Ondua); Mbeumo (81′ N’Koudou), Choupo-Moting, Toko Ekambi (68′ Bassogog). Ct. Song

Serbia (3-4-1-2) – V. Milinkovic-Savic; Veljkovic (78′ Babic), Milenkovic, Pavlovic (56′ Mitrovic); Zivkovic (78′ Radonjic), Lukic, Maksimovic, Kostic (92′ Djurcic); Milinkovic-Savic (79′ Grujic), Tadic; A. Mitrovic. Ct. Stojkovic.

MARCATORI: 29′ Castelletto (C), 46′ p.t Pavlovic (S), 48′ p.t Milinkovic-Savic (S), 53′ Mitrovic (S), 63′ Aboubakar (C), 66′ Choupo-Moting (C)

CLASSIFICA GIRONE G: Brasile* 3, Camerun 2, Svizzera* 1, Serbia 1   (* una partita in meno)

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments