Redazione Paese24.it

Aereonautica Militare e Soccorso Alpino si addestrano nel Parco del Pollino

Aereonautica Militare e Soccorso Alpino si addestrano nel Parco del Pollino
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Si è svolto, lunedì 25 marzo 2024, tra le montagne di Frascineto (Cs) – Parco Nazionale del Pollino – l’addestramento congiunto tra Aeronautica Militare e Soccorso Alpino e Speleologico Calabria CNSAS. L’esercitazione, che fa parte della pianificazione delle attività dello Stato Maggiore della Difesa, ha lo scopo di addestrare ad operare e migliorare il livello di interoperabilità fra le Unità SAR A.M. ed i tecnici del CNSAS e consolidare le procedure necessarie alle operazioni di volo, di ricerca e soccorso in ambiente impervio montano in caso di emergenza reale.

L’attività addestrativa si è svolta sotto il comando e controllo del Comando Operazioni Aerospaziali (COA) di Poggio Renatico (FE), nello specifico coordinati dal desk del Rescue Coordination Centre (RCC). L’equipaggio dell’elicottero HH139B in dotazione al 15° Stormo dell’84° SAR di Gioia del Colle (Ba) ha condotto le attività addestrative, unitamente ad un Istruttore Regionale Alpino (IRTec) e ai tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria – CNSAS provenienti dalla stazione di soccorso alpino Pollino.

Dopo un’attività di formazione a terra con briefing sull’utilizzo degli equipaggiamenti in dotazione, sulle procedure operative e sulle norme di sicurezza da applicare, i militari dell’Aeronautica Militare ed i soccorritori del CNSAS Calabria si sono esercitati in operazioni di aviosbarco e avioimbarco al suolo ed in hovering simulando situazioni di soccorso e di recupero, mediante verricello, ed all’impiego della barella in dotazione al CNSAS Calabria, di persone in difficoltà in ambiente impervio/montano e con atterraggi fuori campo.

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments