Redazione Paese24.it

Roseto, tentano furto nella casa di un poliziotto. L’agente spara in aria e mette in fuga i balordi

Roseto, tentano furto nella casa di un poliziotto. L’agente spara in aria e mette in fuga i balordi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Nella notte tra venerdì e sabato si sono verificati a Roseto Capo Spulico diversi tentativi di furto presso alcune abitazioni situate in Via Lazio e in località Piano Marina, quest’ultima zona periferica della cittadina. In questa occasione, però, i malviventi hanno trovato pane per i loro denti, nel tentare il colpo in casa di un poliziotto. Tutto è successo intorno all’una e mezza della notte.

I ladri, dopo aver svaligiato una abitazione rurale senza grossi risultati, hanno cercato di introdursi nella villa abitata dal poliziotto, che in quel momento si trovava in casa con la moglie. Ad entrare furtivamente, un uomo di corporatura media, si pensa coadiuvato da altri complici appostati all’esterno della abitazione. I rumori sospetti provenienti dall’interno della casa hanno insospettito l’agente, che ha immediatamente cercato il modo per sgominare il tentativo di furto. Considerati i rischi a cui poteva incorrere nel caso in cui il ladro fosse stato in possesso di un arma, il poliziotto ha imbracciato la pistola in suo possesso e ha esploso alcuni colpi in aria a scopo intimidatorio. Per il malvivente non è restato altro che darsi alla fuga, senza aver avuto la possibilità di portare a termine  l’attività criminosa. Tempestiva è arrivata la denuncia alle forze dell’ordine per l’effrazione e per il tentativo di furto. Ad occuparsi della vicenda sono intervenuti i Carabinieri della locale stazione. Solo un forte spavento, dunque, per la coppia di coniugi vittima del tentativo di furto, ma questo, purtroppo, non è il primo caso che si registra in questi ultimi mesi.

Giovanni Pirillo

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *