Redazione Paese24.it

Scalea, menzione speciale per un alunno del Liceo Metastasio a “I Colloqui fiorentini”

Scalea, menzione speciale per un alunno del Liceo Metastasio a “I Colloqui fiorentini”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il Liceo scientifico Pietro Metastasio di Scalea, guidato dalla Dirigente scolastica Elena Cupello, è risultata fra le scuole premiate alla XII edizione del Concorso nazionale “I Colloqui fiorentini – Nihil Alienum” organizzato  dall’associazione DIESSE FIRENZE TOSCANA e dedicato a Giovanni Verga, a partire dalla frase «Il semplice fatto umano farà pensare sempre».

La giuria della Sezione Arte, presieduta dalla Prof.ssa Elena Pontiggia, dell’Accademia di Brera, Milano, ha assegnato all’allievo Emanuele Campilongo della classe IVD la Menzione Speciale per la realizzazione della “Sinfonia n. 1 in Re maggiore”.

Alla manifestazione fiorentina, svoltasi presso il Palazzo dei Congressi della città toscana, hanno partecipato 14 studenti della classe IV D del Metastasio di Scalea accompagnati dal docente referente prof. Pio G. Sangiovanni. Nei mesi scorsi gli allievi suddetti si erano impegnati nel lavoro di studio e approfondimento della tematica dei Colloqui, elaborando tre tesine e l’opera musicale che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento.

All’importante appuntamento dei Colloqui Fiorentini, giunto quest’anno alla XII edizione, hanno preso parte 118 scuole provenienti da 18 regioni italiane, mentre sono stati oltre 1800 gli studenti e i docenti presenti nel capoluogo toscano alle attività seminariali e di discussione previste.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *