Redazione Paese24.it

Doppia rapina nel cosentino, un uomo in manette. Si cercano i complici

Doppia rapina nel cosentino, un uomo in manette. Si cercano i complici
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

20121019_carabinieri_autoHa rapinato, nel giro di pochi giorni, due attività commerciali. Nello specifico, (lunedì 5 gennaio) un rivenditore di tabacchi della frazione Donnici (CS), e un noto bar di Cosenza, sabato (17 gennaio). Un uomo 41enne, A.A., già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Cosenza, nel pomeriggio di oggi (19 gennaio) con l’accusa di rapina aggravata in concorso.

In entrambi i casi, il malfattore non ha agito da solo. Il fermo è scaturito dopo una serrata attività investigativa e le manette per il 41enne sono scattate quando, a seguito di una perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto nella camera da letto gli indumenti utilizzati per la rapina. Al termine della formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Cosenza.

I malviventi, con il volto travisato e armati di pistola, sono fuggiti dalla tabaccheria con 400 euro, mentre al bar il bottino è stato di 4 mila euro. Qui si è reso necessario l’intervento del personale medico del 118, poiché una dipendente (in stato di gravidanza) è stata colta da malore per il forte spavento.

Intanto, le indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Cosenza, dott. Salvatore Di Maio, e dirette dal Procuratore Capo Dario Granieri, proseguono a ritmo serrato per identificare i complici.

 Federica Grisolia

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *