Redazione Paese24.it

Ennesimo scippo a Trebisacce. E’ allarme sociale

Ennesimo scippo a Trebisacce. E’ allarme sociale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Plausibile l'ipotesi del "serial scippatore"

Download PDF

Ennesimo scippo, a Trebisacce, ai danni di una signora: ormai è allarme sociale perché gli episodi verificatisi in questi ultimi giorni sono ormai una mezza dozzina. La tecnica è sempre la stessa ed è probabile che anche il serial scippatore sia lo stesso: un giovane alto, spietato, che sceglie con cura i suoi bersagli, che non fallisce un colpo e che semina il terrore in paese riuscendo finora a rimanere impunito.

L’ultimo episodio si è verificato ieri sera (mercoledì) intorno alle ore 19.00 nei pressi del cinema-teatro Gatto: la signora M. F. 68 anni, insegnante di Scuola Materna, era appena uscita da un negozio di telefonia quando è stata aggredita alle spalle da un giovane energumeno che, con una mossa fulminea, le ha sottratto la borsa che portava al braccio dandosi alla fuga. Questa volta, per fortuna, la signora non è caduta per terra e quindi non ha riportato danni fisici, ma solo tanto spavento ed un trauma psicologico destinato forse a segnarla per tutta la vita. Nella borsa pare ci fossero due telefonini (uno acquistato qualche minuto prima), i documenti e 150 euro in denaro.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *