Redazione Paese24.it

Cassano al ballottaggio, lettera aperta di Papasso ai cittadini

Cassano al ballottaggio, lettera aperta di Papasso ai cittadini
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Scorcio di Cassano Jonio

“Non sono interessato a costruire nessuna carriera politica, voglio essere un sindaco a tempo pieno, che farà del Municipio una casa di vetro, la casa di tutti, tenendo fuori affarismo e clientelismo, che hanno causato disaffezione verso la politica soprattutto da parte dei più giovani”. E’ un passaggio della lettera aperta che a due giorni dal voto di ballottaggio il candidato a sindaco del centrosinistra unito Giovanni Papasso ha indirizzato ai cittadini del comune di Cassano. Una lettera in cui Papasso invita i cittadini a dargli fiducia per porsi al loro servizio e di  scegliere in assoluta libertà e consapevolezza.

Una campagna elettorale, quella condotta finora da Papasso e da quanti lo sostengono, “all’insegna della sobrietà e basata essenzialmente, si legge tra l’altro nella missiva, sulla discussione dei problemi e sui programmi, bandendo così qualsiasi sorta di polemica che, al contrario, gli avversari politici del centrodestra hanno inteso porre in essere tentando con contumelie di demolire la mia persona, e soprattutto la mia coerenza, con attacchi ed insulti”.

Si legge ancora nella lettera aperta: “Più volte, nel corso della campagna elettorale, inutilmente, ho sollecitato il competitor avversario ad un  confronto civile e politico sui problemi che interessano la nostra città. Io sono uno come voi, con pregi e i difetti e  per questo in grado di comprendere ed interpretare il disagio delle persone e delle famiglie. Intendo, se mi darete la vostra fiducia che non sarà mai tradita, statene certi, essere un sindaco a tempo pieno, impegnato nella ricerca delle soluzioni ai tanti gravi problemi che interessano la collettività e a dare risposte sincere in primo luogo ai nostri giovani, che hanno smesso persino di sognare un futuro. Per questo vi chiedo di aiutarmi a realizzare il mio ed il vostro sogno del cambiamento, conclude Giovanni Papasso, che è quello di far uscire la nostra città dallo stato comatoso in cui versa e a garantire pari opportunità di benessere e una migliore qualità della vita a tutti i cittadini”.

 

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *