Redazione Paese24.it

Trebisacce, una faccina per valutare i servizi comunali

Trebisacce, una faccina per valutare i servizi comunali
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

nella foto un esempio di Kiosk Emoticon

Un click su una emoticon (le faccine che esprimono un’emozione, tipiche delle chat) per misurare il gradimento dei cittadini sui servizi dell’Ente. A Trebisacce arriva il Kiosk Emoticon, un dispositivo installato all’interno del Municipio, dall’interfaccia semplice ed intuitiva, con cui sarà possibile esprimere la propria opinione e, dunque, il grado di soddisfazione, sui servizi comunali offerti. Un sistema che consentirà di comprendere i bisogni latenti, spesso inespressi, dei cittadini e sviluppare la sensibilità e la capacità di intervento.

Effettuare analisi di Instant Survey, ovvero misurare la customer satisfaction nel momento in cui l’utente fa una esperienza con un servizio offerto nell’ambito degli uffici comunali è, infatti, uno dei modi più efficaci per conoscere e risolvere in modo tempestivo problematiche legate alla soddisfazione dei cittadini.

 «La scelta di creare questo sistema di feedback – ha dichirato l’assessore Roberta Romanelli – testimonia la volontà di migliorare la funzionalità degli uffici e di stringere un rapporto sempre più sinergico con i cittadini. È inoltre una evidente dimostrazione del rispetto che riserviamo alle critiche fatte con spirito collaborativo e buon senso, oltre della valorizzazione degli strumenti di democrazia. Grazie alla responsabile Magda Fioriello che ha concretizzato l’intento».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *