Redazione Paese24.it

Sindaco di Cosenza chiude centri sociali. E invita i cittadini a non affollare bar e ristoranti

Sindaco di Cosenza chiude centri sociali. E invita i cittadini a non affollare bar e ristoranti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, ha emanato una ordinanza urgente nella giornata di ieri in tema di prevenzione da Cornavirus. Con la suddetta ordinanza, il primo cittadino del comune bruzio ordina la chiusura, sino al 3 aprile, dei centri sociali comunali. Inoltre, ordina a tutti i locali pubblici di esporre le norme igieniche di prevenzione diffuse dal Ministero della Salute e ancora raccomanda i cittadini di evitare gli assembramenti (e quindi il non rispetto della distanza di sicurezza pari ad un metro) nei locali pubblici, come bar, ristoranti e quant’altro. La Polizia Municipale vigilerà sul rispetto di queste norme. 

“Capisco che è difficile, quasi innaturale, ma in questi giorni dobbiamo fare di tutto per evitare gli assembramenti”, il messaggio che il sindaco di Cosenza ha rivolto ai giovani, qualche minuto fa, su facebook. “La mia idea di città coincide con quella di un luogo dove le persone “stanno insieme”, si incontrano e vivono uno accanto all’altro – scrive Occhiuto -. Ma i ragazzi devono capire la gravità della situazione, in modo che non sostituiscano la scuola con altri luoghi di affollamento”.

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *