Redazione Paese24.it

Un altro caso di Coronavirus nella provincia di Cosenza

Un altro caso di Coronavirus nella provincia di Cosenza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

È risultato positivo al Coronavirus il tampone previsto ed eseguito all’Ospedale Annunziata di Cosenza sul paziente presentatosi nei giorni scorsi (martedì 10 marzo) al Punto di Primo Intervento (PPI) nell’ex Ospedale di Cariati. Il Dipartimento Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) ha già predisposto i necessari provvedimenti cautelari sui soggetti identificati che hanno avuto contatti diretti o indiretti con il paziente positivo. Per gli altri due casi sospetti non è ancora disponibile l’esito del tampone.

È quanto fa sapere il sindaco facente funzione di Cariati, Ines Scalioti, annunciando che lo stesso PPI resterà chiuso per consentire gli interventi di sanificazione prescritti e che per oggi, giovedì 12 marzo, su richiesta dell’Amministrazione Comunale è fissato incontro istituzionale con il direttore del distretto Ionio Sud per la richiesta, già avanzata alla Protezione Civile regionale, del servizio di pre-triage, attraverso tenda da installare all’esterno del PPI.

Da quanto è successo emerge, ancora una volta, come sia necessario l’allestimento della tenda pre-triage non soltanto dal punto di vista strutturale ma anche e soprattutto con personale medico e strumentazione. Tutto ciò è fondamentale per permettere a questa struttura all’ingresso dei Pronto Soccorsi e dei Punti di Primo Intervento di poter diventare davvero un filtro, evitando a quelle persone con sintomi particolari e quindi probabilmente affette da Coronavirus di accedere indisturbate nella struttura sanitaria, rischiando di contagiare, come già successo a Corigliano-Rossano, astanti e personale sanitario. Adesso invece pare che non sia più possibile accedere al Pronto Soccorso di Corigliano senza prima essere controllati al pre-triage. Intanto i casi totali di Covid 19 in Calabria sembrano essere aumentati in queste ore rispetto ai 19 comunicati dalla Regione Calabria nella serata di ieri. Ma noi aggiorneremo il bollettino soltanto con i dati ufficiali.

 

Vincenzo La Camera

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *