Redazione Paese24.it

Trebisacce. Incendio minaccia Isola Ecologica. Scongiurato inquinamento ambientale

Trebisacce. Incendio minaccia Isola Ecologica. Scongiurato inquinamento ambientale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Un improvviso incendio è scoppiato ieri pomeriggio (venerdì) presso l’Isola Ecologica di Trebisacce situata nelle vicinanze della foce del torrente Pagliara. L’innesco del fuoco, sviluppatosi all’improvviso verso le 17.00 di ieri per cause ancora da accertare, in realtà è avvenuto nelle aree esterne dell’Isola Ecologica ma, a causa della presenza di abbondante vegetazione spontanea e di sterpaglie secche, le fiamme hanno avuto subito terreno fertile per svilupparsi e per minacciare di farsi strada all’interno del recinto della stessa Isola Ecologica rischiando di provocare quindi un incendio di grandi dimensioni e il conseguente inquinamento ambientale.

In assenza dei Vigili del Fuoco, gli Agenti della Polizia Municipale di Trebisacce hanno allertato per prima cosa il Responsabile dell’Isola Ecologica Giuseppe Ierovante e subito dopo due pompieri al momento fuori servizio nelle persone di Giuseppe Toscano e Claudio Pili i quali non hanno esitato a scendere in campo e, insieme agli uomini dell’AIB di Calabria Verde e con l’ausilio di un’autobotte privata, degli operai della ditta che gestisce i rifiuti prontamente intervenuti sia per spostare i mezzi che per domare l’incendio e dei Volontari del Gruppo Lucano di Protezione Civile di stanza a Villapiana intervenuti con il “modulo” in dotazione, hanno ingaggiato una lotta impari contro il fuoco, riuscendo solo dopo circa tre ore a domare l’incendio e ad evitare che le fiamme attingessero i rifiuti solidi urbani che, seppure differenziati, in questo periodo di crisi dei conferimenti in discarica, riempiono fino all’orlo i containers dell’Isola Ecologica. Solo più tardi, di ritorno dalla loro missione fuori zona, sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce che hanno provveduto a mettere la parola fine all’incendio ed a mettere in sicurezza la zona.

Pino La Rocca

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *