Redazione Paese24.it

A Civita e Cerchiara, Natale solidale con le Pigotte delle ragazze meno fortunate

A Civita e Cerchiara, Natale solidale con le Pigotte delle ragazze meno fortunate
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Sono state realizzate con il contributo dei migranti ospitati a Civita e Cerchiara, le Pigotte dell’Unicef: bambole di pezza fatte a mano, sinonimo di beneficenza verso i bambini più poveri. Il progetto “una Pigotta sotto l’albero 2020” è promosso dai centri Sprar/Siproimi dei due paesi in collaborazione con Comitato per l’Unicef di Cosenza e Reggio Calabria.

Proprio il comitato Unicef  ha infatti fornito ai migranti il materiale necessario alla realizzazione delle Pigotte, che saranno successivamente presentate nella giornata del 18 dicembre 2020, alle Comunità di Civita e Cerchiara. Adottando una Pigotta sarà promossa, l’istruzione attraverso la realizzazione di strutture scolastiche sicure, la distribuzione di Kit igienico sanitari, e fornitura di materiale scolastico nei Paesi africani in difficoltà, proprio da dove arrivano le ragazze che le stanno realizzando in questi giorni.

v.l.c.

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments