Redazione Paese24.it

Premio “Umberto Zanotti Bianco” al maresciallo Carabinieri Forestali di Trebisacce

Premio “Umberto Zanotti Bianco” al maresciallo Carabinieri Forestali di Trebisacce
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Il maresciallo Mirella Malvasi (nella foto), comandante della Stazione Carabinieri Forestali di Trebisacce, è la vincitrice della XXI edizione del Premio Nazionale “Umberto Zanotti Bianco”, dedicato al grande archeologo, antifascista, studioso e primo presidente di Italia Nostra, l’Associazione Nazionale per la tutela del patrimonio artistico, storico e naturale che ogni anno assegna i riconoscimenti ai funzionari delle amministrazioni impegnati a servire lo Stato.

Nella Sala Zuccari a Palazzo Giustiniani a Roma si è svolta la premiazione che ha visto anche la presenza dell’altro vincitore, Mauro Francesco Minervino, antropologo, scrittore e saggista a cui ex equo è andato il premio. Un riconoscimento che premia la sua “intensa attività a tutela di un territorio fortemente condizionato della criminalità, con numerosi sequestri di discariche e interventi di denuncia di abusi edilizi”, questa la motivazione per il maresciallo Malvasi. Particolarmente emozionata ed onorata di ricevere questo premio, il sottufficiale dell’Arma Forestale, durante il suo intervento ha esternato un sentimento di gratitudine e un ringraziamento ai suoi superiori «che mi hanno consentito di essere qui onorando l’intima divisa che indosso da 25 anni e da qualche anno rinnovata nella sua esteriorità e che mi hanno sempre sostenuta nell’attività di servizio, fornendomi il necessario supporto e la piena condivisione degli esiti». Allo stesso modo «sono riconoscente ai colleghi che in questi anni si sono avvicendati al mio fianco, che mi hanno collaborato sempre con impegno e lealtà e ai miei familiari».

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments