Redazione Paese24.it

Ondata di furti a Villapiana. “Topi d’appartamento” colpiscono in cinque abitazioni

Ondata di furti a Villapiana. “Topi d’appartamento” colpiscono in cinque abitazioni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Una vera e propria ondata di furti quella che si è registrata la sera di giovedì scorso nel centro cittadino e nella frazione Scalo di Villapiana. Quasi in contemporanea, intorno alle 18, ignoti ladri mettevano a segno ben cinque furti in altrettante abitazioni, tre nella periferia Nord del centro e due nella frazione Scalo distante 7 km. I malviventi hanno forzato in alcuni casi il portone principale in altri una finestra  per entrare nelle case di proprietari che erano usciti per fare acuisti o per faccende varie.

Una volta dentro casa i ladri hanno cercato le casseforti a muro alla ricerca di denaro e preziosi scassinandole. E così è stato dal momento che in quattro dei cinque colpi messi a segno i malviventi hanno portato via oggetti in oro e una discreta quantità di denaro in contante. Solo in un caso i ladri si sono accontentati di un computer. Una volta che le vittime dei furti sono rientrate nelle rispettive abitazioni il centralino dei carabinieri ha cominciato a squillare più volte. Tutti i cittadini derubati si sono affrettati ad avvertire i militari dell’Arma e denunciare i furti subiti. I carabinieri della locale Stazione, dal canto loro, si sono subito recati presso le abitazioni messe a soqquadro da malviventi senza scrupoli per i rilievi del caso e per ascoltare le testimonianze delle vittime dei vicini di casa nel caso avessero visto qualcosa che possa far risalire ai responsabili.

I carabinieri, al comando del maresciallo Luigi Potenza, hanno avviato sin da subito serrate indagini per individuare quelli che probabilmente potrebbero far parte di una banda di ladri ben organizzati e abili nel forzare porte, finestre e casseforti. Ad agire sembra che siano state almeno due persone con complici ad attenderli nelle auto usate poi per la fuga. Il fenomeno di furti nelle case purtroppo si ripete di frequente ed è il crimine che preoccupa maggiormente i cittadini che a questo punto chiedono più sicurezza e più uomini e mezzi per le forze dell’ordine. Di recente lungo le strade principali del litorale jonico sono state installate le telecamere di video sorveglianza, uno strumento molto utile per il controllo del territorio che forse andrebbe potenziato ancora di più utilizzandolo anche nei centri interni come valido aiuto alle forze dell’ordine per contrastare il fenomeno dei furti in casa.

Pasquale Bria

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *