Redazione Paese24.it

Amendolara, coltivavano cannabis nel giardino di casa. Arrestate tre persone

Amendolara, coltivavano cannabis nel giardino di casa. Arrestate tre persone
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

aaaProducevano e detenevano illegalmente piante di cannabis: con queste accuse i carabinieri della stazione di Roseto Capo Spulico hanno arrestato, nella mattinata di ieri (lunedì),  tre persone, tutte di origine albanese, mentre una quarta è stata denunciata in stato di irreperibilità.

La scoperta della piantagione è avvenuta nel corso di un sopralluogo effettuato presso l’abitazione in cui erano domiciliati i quattro stranieri, in Contrada Acquasale, nel territorio di Amendolara. Gli uomini dell’arma, agli ordini del Maresciallo Carafa, hanno rinvenuto nel giardino adiacente l’abitazione, 101 piantine di cannabis indica, dell’altezza di 70 cm circa.

Le piantine di “erba” sono state, perciò, poste sotto sequestro, mentre si aprono le porte del carcere di Castrovillari per L. L., uomo di 56 anni e per L. F. donna di 52 anni. Agli arresti domiciliari, considerata la gravidanza della donna, la terza complice, L. G., di 35 anni. Secondo i capi di imputazione, le tre persone messe in manette rischiano una pena detentiva che va da uno a sei anni, e una pena pecuniaria che va da 26.000 € a 260.000 €.

Giovanni Pirillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *