Redazione Paese24.it

Amendolara, Protezione Civile e Unicef insieme per i “Bambini in pericolo”

Amendolara, Protezione Civile e Unicef insieme per i “Bambini in pericolo”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Bambini in pericolo”, questo il nome dell’iniziativa sociale messa in campo anche quest’anno dall’Unicef per contribuire a salvare la vita a migliaia di bambini attraverso servizi di assistenza medica, protezione e istruzione. Bambini che fuggono dalle guerre, sfruttati, perseguitati, malnutriti, derubati dell’infanzia. Anche Amendolara, nelle giornate di sabato e domenica (30 aprile e 1 maggio) ospiterà un gazebo dove si potranno trovare le orchidee dell’Unicef che potranno essere ritirate con una donazione.

volantino per tipografia

Il gazebo, messo a disposizione dal Comune, sarà allestito e gestito dai volontari della Protezione Civile di Amendolara – Blu Rescue Alto Jonio, coordinati dal presidente Franco Gerundino. Questo in virtù di un accordo nazionale, siglato per l’occasione, tra l’Unicef e il Dipartimento di Protezione Civile. Il Gazebo sarà allestito ad Amendolara Marina, nei pressi della Delegazione Municipale. La campagna “Ci sono milioni di bambini in pericolo. E’ ora di piantarla” è promossa anche dall’attore Lino Banfi e vedrà il coinvolgimento di circa 10.000 volontari in tante piazze d’Italia.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *