Redazione Paese24.it

Castrovillari, caserma carabinieri intitolata ai tenenti colonnelli Perretti e Salerni

Castrovillari, caserma carabinieri intitolata ai tenenti colonnelli Perretti e Salerni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

carabinieri-castrovillariSi è svolta ieri mattina (19 luglio) la cerimonia di intitolazione del Comando della Compagnia dei Carabinieri di Castrovillari al Ten. Col. Leonardo Perretti, medaglia di bronzo al valor militare ed al Ten. Col Benedetto Salerni, medaglia di bonzo e croce di guerra al valor militare, entrambi di Castrovillari.

Il Ten. Col Perretti è medaglia di bronzo al valor militare in quanto, durante il secondo conflitto mondiale, seppur ferito alla testa da una scheggia durante un bombardamento, soccorse gli alti ufficiali colpiti a morte dallo scoppio di una bomba, rimanendo sul posto per rimuovere il corpo esanime del Comandante Generale e affidando agli altri il compito di raccogliere le spoglie dell’altro ufficiale. Onorificenza, questa, concessa il 19 giugno 1951 con decreto presidenziale.

Il Ten. Col Salerni è croce di guerra al valor militare in quanto” fatto segno a vivace reazione nemica mentre in autocolonna procedeva con la sua sezione per raggiungere lo scaglione di sicurezza della colonna operante, dava prova di perizia, coraggio ed ardimento conducendo bravamente i suoi uomini e cooperando saldamente alla riuscita dell’azione” e medaglia di bronzo al valor militare in quanto, Comandante di plotone Carabinieri, con un nucleo dei suoi uomini prese parte direttamente alla lotta con altri reparti e, durante un violento bombardamento aereo soccorse dei feriti e ristabilì il traffico stradale rimasto interrotto. Alla manifestazione, presenziata dal Colonnello Francesco Ferace, Comandante provinciale di Cosenza e dal Cap. Sabato Santorelli, Comandante della stessa Compagnia, hanno partecipato i familiari dei Ten. Col. Perretti e Salerni ed hanno avuto modo di intervenire importanti autorità. Madrina della cerimonia, Maria Teresa Sola, sorella del Carabiniere Nicola Sola, deceduto nel 1973 in un incidente stradale.

Alessia D’Angelo

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *