Redazione Paese24.it

Montegiordano, Lena Gentile con Vittorio Sgarbi alla Biennale di Palermo. Per la pittrice un 2014 da incorniciare

Montegiordano, Lena Gentile con Vittorio Sgarbi alla Biennale di Palermo. Per la pittrice un 2014 da incorniciare
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Lena Gentile con Vittorio Sgarbi alla Biennale di Palermo di questi giorni

Lena Gentile con Vittorio Sgarbi alla Biennale di Palermo di questi giorni

Non accenna a placarsi la vena creativa di Lena Gentile, artista di Montegiordano che ormai da anni porta in giro le sue opere e di conseguenza l’Alto Jonio cosentino. Alla Biennale Internazionale Arte di Palermo, inaugurata da Vittorio Sgarbi, c’è anche lei così come alla premiazione di domani (domenica) alla quale interverranno anche Gino Paoli e Piero Chiambretti.

Un anno intenso, il 2014, per Lena Gentile, che con la stessa passione e professionalità che la contraddistingue apre anche il 2015. Un’artista silenziosa che ama dipingere nella discrezione della notte e che nonostante fosse conosciuta anche all’estero, il suo paese ancora ignorava sino ad un paio di anni fa quando è salita gli onori della cronaca. Dall’11 gennaio la Gentile sta esponendo all’ArtExpo di Palermo assieme a centinaia di artisti internazionali. “Lena Gentile racconta le sue storie pittoriche, ritratti, paesaggi, figure e scorci con indiscussa abilità pitttorica – scrive il critico d’arte Dino Marasà -. E attenzionando i particolari con grande perizia, concentra anche su di essi la forza emotiva del colore”.

Lena Gentile alla Biennale di Palermo

Lena Gentile alla Biennale di Palermo

Lena Gentile si è presentata a Palermo, oltre che con le sue pregevoli opere, anche con un book cartaceo dettagliato dove sono riproposti i quadri con la loro descrizione. Nemmeno Vittorio Sgarbi si è sottratto ad un commento sull’arte della Gentile, definendola quasi ostinata nel ricercare la perfezione nei suoi soggetti: dai paesaggi della Calabria alle iconografie cristiane.

Lo spazio espositivo di Lena Gentile alla Biennale di Palermo

Lo spazio espositivo di Lena Gentile alla Biennale di Palermo

Il castello di Roseto Capo Spulico, San Nilo da Rossano, la crocifissione, il contadino calabrese, la dolce fanciulla che sogna sono soltanto alcune delle opere dell’artista che ne racchiudono l’abilità.

“Lena Gentile – commenta Vittorio Sgarbi – rappresenta su tela la sua visione del mondo, con zelo e tenacia cortese riproponendo attraverso la sua natura la perfezione di Dio”. Lena Gentile è un’artista a 360 gradi: pittrice, scultrice, restauratrice, con in tasca un diploma artistico di Belle Arti. E’ stata definità “la pittrice della dolcezza e della soavità”.

Vincenzo La Camera

 

 

 

Nell’anno appena trascorso la pittrice di Montegiordano ha portato casa numerosi premi che vi riproponiamo in un breve excursus:

– Premio Biennale della creatività (Verona dal 12 al 16 febbraio 2014) – Mostra curata da Vittorio Sgarbi;

– Premio “Trinacria” presso il Museo Civico “G. Sciortino”  di Monreale (PA) con il patrocinio del Comune di Montegiordano nella persona dell’assessore alla Pubblica Istruzione Mario Vuodi (15 marzo 2014);

–  Premio Artexpo di New York (“Moma” di New York dal 1 al 10 aprile 2014);

– Premio 1814-2014 Bicentenario Arma dei Carabinieri (Bari 5 giugno 2014 presso il Palazzo della Provincia Sala del Colonnato);

– Premio Internazionale d’Arte e Cultura “Salvo d’Acquisto” con la partecipazione di Mario Vuodi di Montegiordano,  in qualità di  socio onorario emerito per il 2014 dell’Associazione Culturale Italia in Arte di Brindisi che ha organizzato la manifestazione insieme all’11° Battaglione Carabinieri di Puglia (Lecce 28 giugno 2014 presso il Grand Hotel Tiziano);

– Premio Porto Franco: gli artisti “sdoganati” da Vittorio Sgarbi con la presenza dello stesso Sgarbi (Palermo 2 Luglio 2014 presso Villa Castelnuovo);

– Premio alla Biennale internazionale, curata da Vittorio Sgarbi e Paolo Levi (Venezia  9 ottobre 2014);

La grande Exposition Universelle

Lena Gentile a “La grande Exposition Universelle” di Parigi

– Premio “La grande Exposition Universelle” Torre Eiffel (Parigi 23 ottobre 2014);

– Premio  “1° Premio Arte Catania” presso il Museo Regionale Interdisciplinare di Catania, (Catania 15 novembre 2014)

– Premio “Salento Porta d’oriente” manifestazione organizzata dall’Associazione Culturale Italia in Arte di Brindisi, (Lecce 15 dicembre 2014, antico teatro “Paisiello”)

– Premio Artista per la Pace, manifestazione organizzata da Art. 74-Italian Art Academy di Tuturano (BR) presso il Palazzo della Provincia di Brindisi, (Brindisi 19 dicembre 2014)

 

 

 

 

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *