Redazione Paese24.it

Luis Carlos Bombassaro cittadino onorario di Morano Calabro

Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

LCB.jpg-150x150Il sindaco di Morano Calabro, Francesco Di Leone, conferirà al cattedratico brasiliano Luis Carlos Bombassaro (nella foto) la cittadinanza onoraria. La cerimonia di ufficializzazione del riconoscimento si terrà lunedì 15 luglio, alle ore 11, in occasione della firma degli accordi tra L’Università della Calabria e l’Universidade Federal do Rio Grande do Sul, voluta «per incoraggiare gli scambi di studenti e docenti tra le due accademie», nel Chiostro rinascimentale di san Bernardino da Siena. Figlio di Horazio e Teresina Lourdes Ceriotti, Bombassaro è nato a Belo Monte (Brasile), il 30 settembre 1959 e risiede a Porto Alegre. Laureatosi in Filosofia all’Università di Caxias do Sul, è docente presso il Dipartimento di Studi di Base della facoltà di Educazione dell’Ateneo Federale Rio Grande do Sul. E’ responsabile del progetto internazionale di scambio tra la sua Università e l’UniCal, protocollo che permetterà agli studenti calabresi di frequentare l’Ateneo brasiliano e viceversa.

Ed è proprio questo suo impegno nel promuovere e favorire la circolazione di esperienze e conoscenze composite nonché l’ampia valenza del lavoro svolto, che ha conquistato gli amministratori moranesi e ne ha certificato le formidabili qualità scientifiche e le distinte virtù umane. Un’attività sistematica, quella sviluppata da Bombassaro, che si prospetta quale moderno e decisivo elemento di unione tra la comunità locale a quella sudamericana, peraltro profondamente legate da speciali antichi vincoli di condivisione. Alla manifestazione parteciperanno, oltre al neocittadino onorario, appositamente giunto dal Brasile, il sindaco di Morano, Francesco Di Leone, il rettore dell’’Universidade Federal do Rio Grande do Sul, Carlos Alexandre Neto (mediante messaggio audio/video), il rettore dell’Università della Calabria, Giovanni Latorre, il sindaco di Porto Alegre, Josè Fortunati(messaggio audio/video), il prof. Nuccio Ordine, ordinario di Letteratura italiana all’UniCal, il vicepresidente del COMITES, nonché membro della direzione Centro Calabrese di Porto Alegre, Carmine Motta ed il presidente del Centro Calabrese Rio Grande do Sul, Giuseppina Feoli.

Federica Grisolia

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *