Redazione Paese24.it

A Francavilla Marittima si è svolta la “Giornata Archeologica Francavillese”

A Francavilla Marittima si è svolta la “Giornata Archeologica Francavillese”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Si è tenuta a Francavilla Marittima la XVIII Edizione della “Giornata Archeologica Francavillese”, organizzata dall’Associazione per la Scuola Internazionale di Archeologia “Lagaria Onlus” in collaborazione con il Comune. L’ evento culturale si è tenuto venerdì scorso presso la Sala Consiliare del Comune coinvolgendo anche gli studenti del Liceo Classico di Castrovillari e quelli dell’Istituto Comprensivo di Francavilla Marittima.

«I risultati preliminari sull’ultima campagna di scavo – ha dichiarato il presidente di “Lagaria Onlus” Pino Altieri – illustrati dagli studiosi delle tre diverse equipe, l’Università di Basilea, l’Accademia Danese a Roma e l’ Unical, ci hanno confermato ancora una volta la grandezza e le enormi potenzialità del nostro sito, autentica risorsa per lo sviluppo di Francavilla». Erano presenti all’incontro il segretario regionale del MIBACT, Salvatore Patamia; il funzionario del Gabinetto del Ministro Franceschini, Vito D’Adamo; il  Soprindentente per le province di Cosenza, Catanzaro e Crotone, Mariano Bianchi; il Comandante del Nucleo Tutela del Patrimonio Archeologico Capitano Taglietti. «Ritengo importante – ha dichiarato il sindaco di Francavilla Franco Bettarini – continuare a investire su iniziative come queste, che mirano a favorire il godimento del nostro prezioso patrimonio archeologico e culturale e soprattutto rafforzarne il legame con la comunità francavillese».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *